Remuzzi: «Quarantene e Dad? Così possono essere evitate»