«Il mio Giuseppe è morto, ma con Cristo tutto diventa più leggero»